Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Non è un Paese per Giovani

Militare Pantaloni Tuta Army Stelle Sweatpants Mimetico Motivo 7g06wqZ
Ascolta l'audio
Quando uno ha la febbre ci vuole la mamma. Si perché la moglie e' troppo realista, gli amici sanno che guarirai presto e non ti commiserano abbastanza, fratelli o parenti in genere, fanno quello che possono, ma solo la mamma soffre quanto te. Sa che la febbre alta e' una condizione tremenda, ci crede, piange se necessario. La mamma ti crede quando deliri con 40 e se chiedi carezze a qualsiasi ora del giorno e della notte, lei e' li che te le da, senza guardare il termometro, senza sindacare quanta temperatura hai.
Quando uno ha la febbre ci vuole la mamma. Si perché la moglie e' troppo realista, gli amici sanno che guarirai presto e non ti commiserano abbastanza, fratelli o parenti in genere, fanno quello che possono, ma solo la mamma soffre quanto te. Sa che la febbre alta e' una condizione tremenda, ci crede, piange se necessario. La mamma ti crede quando deliri con 40 e se chiedi carezze a qualsiasi ora del giorno e della notte, lei e' li che te le da, senza guardare il termometro, senza sindacare quanta temperatura hai. E quanto male c'hai. Perché non c'e' differenza tra 37.2 e 41, per la mamma non esiste differenza, lei ti cura ad oltranza, sempre, anche se ormai  la febbre e' calata. Io sono stato malato in questi giorni è non avevo nessuno a casa solo Fernando,  un ragazzo cubano che lavora da me. Valeria sta lavorando, mio fratello ha 5 figli e non vado certo a rompergli le palle con la mia influenza, gli amici sono amici e non puoi chiedergli carezze e quindi me la sono dovuta cavare, praticamente. Anche perche io sono intrattabile quando sto male, lo so,  e quindi piano piano o mi isolo io, o mi isolano loro. Comunque stavolta mi sono curato da solo, come Rambo nella foresta, e ci sono riuscito alla grande, solo che ho capito che non ne vale più la pena di star male con l'influenza se non c'e' più la mamma, perché la goduria di essere compatito, accudito e accarezzato non c'e' e si sta solo male, col mal di gola per tre giorni, e basta. E che c'e' di bello? Nulla! Più nulla! Io me le ricordo tutte le influenze di quand'ero piccolo, una per una, come i natali, i compleanni, mi ricordo esattamente tutte le minestrine col formaggino e tutte le volte che lei sentiva la febbre sulla mia fronte appoggiandoci il mento. E' la fregatura di diventare grandi, anche le malattie non danno più le stesse soddisfazioni. E quando vengono si tratta solo di aspettare tre giorni per farle passare. Tre fottuti giorni buttati via, senza senso. Ecco perché mi sono imbottito di medicine e l'ho distrutta in due. L'ho annientata con du' botte di vivinci' e du' colpi di aereosol. Via, levati da qui, influenza inutile! Vai da qualcuno che ha ancora la mamma e falle fare il suo dovere, falla felice di poter appoggiare il mento su qualche fronte, ma da me non hai motivo di venire, sono orfano ormai. Ti distruggo in un attimo. Sono diventato spietato con i raffreddori o la tosse. Se non c'e' la mamma le placche in gola non servono a  nulla; il febbrone, gli sciroppi, il betotal ma che senso hanno? Ho preso la mia decisione estrema in questi giorni. Giuro solennemente che non mi ammalero' mai più e non avro' mai più la febbre a costo di farmi il vaccino tutti gli anni. Quanta malinconia in questi giorni di malattia, senza la mamma! Ci sono cose che ti legano a persone per la vita, e l'influenza per me, e' la mamma che mi cura. E i suoi sorrisi, dolci, erano la vera cura, le sue minestrine a letto e il suo mento sulla fronte. Quelle cose si, che curavano la febbre, non il vivinci'. Che squallore avere la febbre da orfani, che umiliazione! Mai più!  Davvero mai più malato! A meno che non mi ridiate la mamma, allora tutto cambia, tutto torna plausibile, anche le placche im gola a 50 anni e le giornate in tuta a farsi accarezzare memtre tenti di deglutire imprecando. Se mi ridate la mamma sto malato per la vita che mi resta. Decidete voi.

Ultime Puntate e Podcast

NON E' UN PAESE PER GIOVANI 'IL MEGLIO DI'

09/03/2019

"il meglio di" Con Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli. Regia di Savino Bonito A cura di Pietro Luchetti e Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Max Tortora e corridoio lungo e buio!

08/03/2019

Con Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli. Regia di Savino Bonito A cura di Pietro Luchetti e Daria Ragazzini

L'insolita coppia: Walter Veltroni e Simona Molinari per il film "C'è tempo"

07/03/2019

Con Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli. Regia di Savino Bonito A cura di Pietro Luchetti e Daria Ragazzini

Enzo Iacchetti è con noi per parlare di "Libera nos domine"

06/03/2019

Non e' un paese per giovani. Con Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli. Regia di Savino Bonito A cura di Pietro Luchetti e Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Di Sport Ultraspher E Tennis Altri Lotto Scarpe nwqCRgAx

Rai Radio 1

Nike E Arcobaleno 1 Calcio Force Alti Nere Scarpe Bianche Air UvrZ5USn

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Di Classico Metodo Corsi Cucito Manica Cartamodello

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Nessun risultato per Classico Corsi Di Metodo Manica Cartamodello Cucito